Ziu Martine: contrasti mozzafiato, per un altro gioiello del Mediterraneo

Nella splendida costa centro-orientale sarda, in particolare nel cuore del Golfo di Orosei, si staglia un’altra delle nostre perle del Mediterraneo. Una spiaggia incontaminata e selvaggia, riassumibile, un po’ come le sue sorelle adiacenti, con tre semplici caratteristiche. Acqua super cristallina, ripide pareti calcaree e sabbia meravigliosamente dorata. Parliamo della spiaggia di Ziu Martine, una delle più affascinanti della zona.

Ma cosa rende così accogliente e unica questa spiaggia? In che modo possiamo visitarla? 

Cerchiamo subito di scoprirlo insieme.

Descrizione

Ziu Martine vista da un'altra prospettiva
Ziu Martine da una bellissima prospettiva. Fonte: trovaspiagge.it

Incorniciata da candide pareti calcaree, Ziu Martine è una spiaggia dai contrasti straordinari. Da una parte il bianco che la circonda, dall’altra le sfumature scure degli scogli basaltici che la caratterizzano. E ancora, da una parte il dorato brillante della sabbia, dall’altra le tonalità di un mare azzurro-smeraldo

Situata a circa tre chilometri da Cala Gonone, è contraddistinta da un arenile lungo circa trecento metri, la metà dei quali sono principalmente di natura rocciosa. La sabbia, invece, per di più dorata, risulta essere a grani non troppo fini, misti a piccoli sassolini ben levigati, di color ambrato chiaro.

Il suo fondale è straordinariamente trasparente, cristallino e ciottoloso. Per questo, Ziu Martine è una delle mete più apprezzate dagli amanti delle immersioni e dello snorkeling, anche grazie alle numerose specie di fauna marina che la popolano. Perfetta per una giornata all’insegna del relax e ideale per bambini e famiglie, questa spiaggia non è mai troppo affollata. Anzi. Un luogo immerso nella natura, in grado di offrire tante soluzioni ed esperienze avventurose: dal nuoto alla pesca sportiva, passando per il diving

La cala è incastonata tra suggestive pareti bianche che, come abbiamo visto, creano contrasti mozzafiato. Nel dettaglio, il costone roccioso che la ripara dai venti di maestrale e di ponente, è molto amato da chi è solito praticare il free climbing. Alle spalle della spiaggia, invece, cresce rigogliosa la profumata macchia mediterranea, formata soprattutto da mirtogineprolentischio ed altre piante autoctone.

Infine, è importante sottolineare come Ziu Martine faccia parte del Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu. Un’area protetta che, con i suoi preziosi paesaggi naturali, ricopre oltre 74mila ettari. 

Ziu Martine: come arrivarci

Gli splendidi colori di Ziu Martine
Fonte: trovaspiagge.it

La spiaggia di Ziu Martine, così come altri gioielli del golfo quali Cala Mariolu e Cala Goloritzé, può essere raggiunta sia via mare che via terra. In ogni caso, si tratterà di un’esperienza indimenticabile. 

I 3 km che la separano da Cala Gonone possono essere percorsi in auto o a piedi. Nel primo caso, basta procedere in direzione verso sud, seguendo le indicazioni che portano alle varie spiagge del Golfo. Qui, una volta raggiunta la relativa area di sosta, troverai un piccolo sentiero sterrato che porta direttamente alla scalinata della spiaggia. Procedendo a piedi, invece, la si più raggiungere percorrendo il cosiddetto Viale Bue Marino. Un percorso sorprendente, immerso tra i colori e i profumi degli arbusti e della tipica vegetazione della costa. 

Via mare, Ziu Marine è raggiungibile in kayak, per i più sportivi, tramite imbarcazioni private, oppure attraverso i diversi servizi navetta in partenza dai porti vicini. 

Da Arbatax a Cala Gonone, passando per molte altre spiagge dell’Ogliastra, scegli Flamar Vacanze e regalati un’estate tra le più belle meraviglie del Mediterraneo. Scopri i nostri servizi, dalle Mini Crociere al noleggio gommoni, e assicurati la soluzione che più fa al caso tuo. Sarà una vacanza da sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.